Area riservata:

Bobbio

Bobbio

Bobbio

Piccola capitale della Valtrebbia, Bobbio si propone al visitatore con le vestigia del suo passato millenario. Faro di cutura nel Medio Evo, fondata dall’irlandese San Colombano (sec. VII), fu sede di uno dei più importanti monasteri dell’alta Italia, nella cui Biblioteca erano raccolte e conservate preziose copie dei classici latini, oggi disperse nelle più prestigiose biblioteche europee. Nella Chiesa Abbaziale e nell’annesso Museo si possono ancora ammirare testimonianze storico-artistiche, che riassumono le tappe più significative della storia di questa Città. L’antico Borgo, sviluppatosi attorno al primitivo nucleo abbaziale, conserva ancora le attrattive di una struttura urbanistica non priva di pregio. La curiosa sagoma del “Ponte Gobbo“, divenuto simbolo emblematico della Città, si protende ad allacciare Bobbio alla ridente conca percorsa dalla Trebbia, le cui limpide acque si rincorrono tra le anse di una delle più verdi e incontaminate valli d’Italia.

foto © Enrico Mingardo – all rights reserved